L’indice di volatilità Bitcoin raggiunge un valore vicino al record basso

admin

Secondo una metrica, la volatilità a 30 giorni del bitcoin ha toccato un minimo quasi record, registrando una deviazione standard di solo lo 0,85%. L’ultima volta che l’alpha crypto è stato così stabile è stato nel gennaio 2013 e nell’aprile 2016, prima che andasse su piste senza precedenti per ottenere diversi guadagni del 1000%, il tutto nell’arco di un anno (o due).

In termini più semplici, la volatilità misura la variazione del prezzo di un asset in un periodo specifico. La maggior parte degli esperti saprà ormai che il Bitcoin Trader ha un’elevata volatilità rispetto alla maggior parte degli asset tradizionali.

Tuttavia, „Buy Bitcoin Worldwide“ osserva che anche quella centenaria copertura di rifugio sicuro, l’oro, si aggira in media intorno all’1,2%, anche se non è chiaro se si tratti di una lettura a 30 giorni.

Come visto sopra, la bassa volatilità porta tipicamente ad un’alta volatilità, ma non indica necessariamente la direzione del prossimo trend.

Mettete in coda i Bitcoin Bulls

Questo non ha impedito all’importante analista di mercato di crittografia, Willy Woo, di prevedere un mercato di tori in arrivo. Woo, che „costruisce modelli, non obiettivi di prezzo“, teorizza che l’attuale pressione di hodling porterà inevitabilmente ad una capitolazione degli orsi:

Quando la volatilità è al minimo, significa che i volumi di scambio sono al minimo, il che significa che i ricavi delle commissioni di scambio sono al minimo, il che significa che le borse vendono meno profitti BTC a fiat, il che significa che la pressione di acquisto degli investitori domina la prossima mossa.

BeInCrypto ha segnalato questo fenomeno di bassa volatilità all’inizio dell’anno, rilevando la carneficina dei prezzi che ne è seguita. Ciononostante, Woo è categorico sul fatto che gli acquirenti puntellano il prezzo:

Si noti che la volatilità che raggiunge i minimi significa anche che i compratori hanno stabilito un pavimento sui mercati spot mentre si accumulano, questo blocca i movimenti al ribasso e abbassa la volatilità. (fondi di accumulo).

Bitcoin, dopo tutto, è rimasto sopra i 10.000 dollari per un numero record di giorni, un segno che i tori criptati usano spesso per indicare un accumulo pesante e una calma prima della tempesta.

Woo ipotizza anche che questo sia l’ambiente perfetto per le balene per entrare in azione:

@michael_saylor ha visto questo effetto mentre pulivano 425 m$ di monete.

Saylor, che è il capo di Microstrategy, ha fatto un investimento senza precedenti nel crypto leader nel mese di agosto. Egli ritiene che la misera volatilità dell’oro non potrà competere con il bitcoin quando la tempesta finalmente tornerà.

Next Post

$9.100 Bitcoin preço possível se o volume e a ação do preço permanecerem de lado

O volume e a ação lateral dos preços de recadastramento sinalizam que a volatilidade dos preços de Bitcoin vai aumentar em breve. Os mercados têm sido relativamente monótonos nos últimos 2 meses, pois o preço do Bitcoin (BTC) tem se mantido entre US$ 10.200 e US$ 11.000. Nos últimos dias, […]

Subscribe US Now